Ve la ricordate Suor Cristina, la grande protagonista di The Voice? Oggi è ridotta così | Irriconoscibile

Suor Cristina catturò, alcuni addietro, l’immaginazione di The Voice: una performance che fuoriusciva dagli stereotipi e dall’ordinario. Ma dopo tanto successo, Suor Cristina è scomparsa dai riflettori e tanti “fan” si chiedono quale fine abbia fatto.

Suor Cristina, una suora cantante: uno spettacolo inconsueto che, al debutto per The Voice, catturò la fantasia dei telespettatori. La Chiesa entrava a gamba tesa nella televisione d’intrattenimento, senza nascondere le proprie origini e senza negare la propria natura cristiana. Il talent show venne stravolto, la performance di allora segnò una svolta per i personaggi e gli estri che si proponevano nella televisione.

Suor Cristina durante una performance, fonte Wikipedia

All’epoca Suor Cristina conquistò l’approvazione del pubblico e dei giudici per una performance canora insospettabile: una voce, è il caso di scriverlo, celestiale.
Il rapper J-Ax allora la reclutò nella propria squadra, riconoscendone il profondo talento; e fu non a caso la squadra che conquistò la vittoria.
Procedendo di successo in successo, Suor Cristina comparve anche nel programma “Ballando con le stelle”, di MiIlly Carlucci; e in generale divenne uno dei tanti volti noti della Rai. Un successo non esente da polemiche: un religioso non dovrebbe infatti perseguire ambizioni personali, né ricercare la fama.
La sua ultima comparsa in tv risale a due anni fa, quando per Tv8 è stata ospite del programma televisivo “Guess my age – Indovina l’età”
(Una curiosità: nel 2022 Suor Cristina ha 33 anni).

Suor Cristina e la scelta di una vita diversa

Suor Cristina vincitrice a The Voice, screenshot della trasmissione

Tuttavia Suor Cristina oggigiorno rimane una religiosa, convinta che il ballo e il canto, quando morigerati, conducano a Dio e siano un’espressione della propria fede. Insomma, Suor Cristina non è un personaggio che si lasci abbagliare dalle luci del palco, a cui la tv appaia come un suadente richiamo: la vita religiosa viene al primo posto e, in quest’ambito, non sorprende la scelta di rinnovare i voti.
Presso Sant’Ambrogio di Milano, l’8 dicembre 2020, Suor Cristina ha riconfermato il proprio ruolo: “Mi sono sposata definitivamente con Cristo, con più consapevolezza: sono passata a un amore ancora più profondo”.

Una rara immagine di Suor Cristina senza il vestito monacale, fonte Le Iene

Suor Cristina, durante un’intervista, ha dichiarato quello che significa per lei quell’episodio. “Cantare per me è sinonimo di fede. Ma c’è stato un momento, quando ho iniziato la mia vita religiosa, in cui ho dovuto pensarci seriamente. Ho scelto di unirmi a Dio e mettere da parte la musica. Mi sono dovuta chiedere: possono la musica e la fede convivere?
In un certo senso, ho dovuto purificare la parte della mia vita dedicata al canto e unirla alle mie scelte religiose” ha concluso.