Il comico di Zelig Paolo Cevoli e la terribile malattia che l’ha distrutto: ecco come si è ridotto

Il racconto di come la scoperta di una malattia abbia cambiato la vita del comico Paolo Cevoli. Un terribile incidente di percorso che l’ha fatto stare molto male, ecco svelati i dettagli.

Quando è sul palco Paolo Cevoli è sempre sorridente e carismatico. Il pubblico lo adora, riesce a far ridere le persone anche dopo una giornata di pesantezza. Col suo accento romagnolo, Cevoli interpreta dei personaggi che rappresentano delle sorte di  “macchiette”, partendo dal famoso assessore Cangini per concludere con l’imprenditore Teddy Casadei. La notorietà dell’uomo è dovuta sicuramente alla partecipazione al programma Zelig su Italia 1.

Paolo-Cevoli (Instagram)

Paolo Cevoli da ragazzo si laurea in giurisprudenza, una strada che sembrava completamente diversa da quella attuale. Aiuta i genitori con l’attività di famiglia: un albergo a Riccione. Negli anni novanta partecipa al concorso per giovani comici “La zanzara d’oro“. Qua viene riconosciuto immediatamente il suo talento, aggiudicandosi la terza posizione. Viene notato da Maurizio Costanzo che lo invita come ospite al Maurizio Costanzo Show per diverse serate. Da quel momento la carriera di Paolo non si è più fermata.

Con i risparmi messi da parte decide di aprirsi un locale. Un luogo che viene frequentato da personaggi con abbastanza notorietà, tra cui Gino e Michele. I due si accorgono immediatamente delle doti comiche dell’uomo, soprattutto quando racconta le barzellette, così lo invitano in un locale molto famoso a Milano, lo Zelig. Dal locale passa direttamente in prima tv su Italia 1, conquistando il cuore di tutti gli italiani. Cevoli il palco di Zelig l’ha cavalcato poi per molti anni, acquisendo notorietà e fama. Tutti lo ricorderanno per il personaggio più famoso che interpretato ossia quello di Palmiro Cangini, un assessore immaginario del comune romagnolo.

Tra le tante iniziative dell’uomo è importante ricordare il “Banco farmaceutico” di cui è stato testimonial del 2008. Cevoli attualmente vive a bologna con la moglie ed i figlie continuando a fare spettacoli per far divertire il pubblico. Ma l’uomo nasconde una storia molto tormentata.

La malattia di Paolo Cevoli

Possiamo dire che nel mondo della comicità fondamentale è l’attenzione ai dettagli. Ed è proprio quello che Paolo è riuscito a fare durante i tanti anni di carriera come comico. Infatti è stato in grado di prendere spunto dai più grandi, creando però dei personaggi unici nel loro genere. Il programma Zelig rimane tutt’oggi una grande ispirazione per tutti i cabaret italiani e così chi l’ha cavalcato. Lo show è stato una colonna portante del palinsesto televisivo. Ecco perché Paolo Cevoli è diventato un colosso della comicità italiana, raggiungendo importanti traguardi ed importanti vincite.

Ma non è oro tutto quello che luccica. La vita a volte è molto imprevedibile e le vittorie spesso sono accompagnate da delle sconfitte. Così è successo per Paolo che, cinque anni fa, ha scoperto di avere una malattia che l’ha messo alla dura prova.

Paolo-Cevoli (Instagram)

Lo racconta durante un’intervista per “Ok salute“, spiegando come durante dei semplici controlli abbia scoperto di avere un polipo intestinale: “Proprio durante uno di questi, esattamente cinque anni fa, una colonscopia ha messo in luce la presenza di un polipo nell’intestino” dichiara il comico. Prosegue poi dicendo: “È una formazione benigna, ma va tolta perché, se lasciata al suo posto, potrebbe degenerare in tumore“. Per fortuna tutto si è risolto con un’operazione chirurgica.