Simona Ventura e il dramma della figlia Caterina: “Una battaglia difficile”

Simona Ventura, nota conduttrice televisiva, svela di aver vissuto assieme alla figlia una battaglia piuttosto difficile. Ecco di che cosa si tratta.

Ciò che viene mostrato sotto ai riflettori non sempre è la realtà. Ed è il caso di Simona Ventura, una conduttrice e showgirl italiana che si mostra al pubblico sempre sorridente e carica di energia. La donna ammette di aver vissuto una situazione particolare, piuttosto sconfortevole preferendo tenerla segreta per quanto possibile. Ecco rivelato questo particolare nascosto della vita di Simona Ventura e della figlia Caterina.

Simona-Ventura-da-giovane (Instagram)

Oltre al suo grande talento Simona viene ricordata dal pubblico per la sua storia con Stefano Bettarini, ex calciatore. I due sono stati insieme per diversi anni, per poi separarsi a seguito di una serie di tradimenti di lui.

La loro relazione ha portato però Simona a diventare una mamma di due bellissimi figli: Giacomo e Niccolò. La Ventura però, in seguito, diventerà mamma di un’altra figlia di nome Caterina. La ragazza è molto legata ai due fratelli ma bisogna specificare che Stefano non è suo padre. Caterina è nata da una parentela molto stretta di Simona Ventura, ma a causa di alcune motivazioni non note al pubblico, Simona ha deciso di adottarla a pochi giorni dalla sua nascita.

Come possiamo vedere dai social le due sono molto legate. La ragazza ha sicuramente riempito d’amore la vita di Simona, regalandole molta gioia. Ma non è stato così semplice.

La difficile lotta di Simona e della figlia

L’amore di una madre per una figlia molto spesso viene ostacolato da procedure legali piuttosto rigide. Era il 2006 quando Simona decise di volersi separare da Bettarini. Nel 2008 riescono finalmente a divorziare. La donna rivela di aver passato dei momenti molto duri, ma che non l’hanno mai fermata. Nonostante la sua vita si potesse definire “completa” perché già madre di due bellissimi figli, è proprio in questo periodo che Simona incontra Caterina, nata da pochi giorni. Non ha alcun dubbio e decide di voler intraprendere il lunghissimo percorso di affidamento.

La Ventura racconta le difficoltà che ha riscontrato: “E’ stata una battaglia difficile” afferma al pubblico. Nonostante la notorietà della donna, le viene proposto inizialmente di adottare la bambina per soli due anni e poi in seguito per altri due. La conduttrice ha chiesto in un secondo momento di ottenere un affido senza termine.

Simona-Ventura (Instagram)

Finalmente nel 2014 Simona riesce ad ottenere il pieno affidamento di Caterina. In molte interviste Simona chiarisce di non volersi sostituire alla madre biologica, ma che la sua intenzione è quella di tutelare legalmente Caterina. La ragazza porta il cognome della Ventura, diventando così la sorella minore di Giacomo e Niccolò. Nonostante il percorso di affidamento sia stato veramente complicato, finalmente è arrivato il sereno per la vita di Caterina e quella di Simona.