Terremoto in Rai, Memo Remigi tira in causa le vie legali: “Sproporzionata gravità della condanna”

In questi giorni tutti abbiamo sentito parlare del caso che riguarda Memo Remigi, noto cantautore e conduttore radiofonico. Ad aver alzato questo polverone è stata Jessica Morlacchi. Vediamo insieme cosa è successo.

Alla mia età è difficile superare questo stato d’animo” sono queste le parole dichiarate dallo stesso Memo Remigi. Ma perché il cantautore sta passando questo momento così difficile? Il motivo è l’accusa di molestia sessuale durante la sua partecipazione al programma Oggi è un altro giorno, che l’ha portato alla squalifica. La ragazza in questione è Jessica Morlacchi, una cantante e bassista italiana.

Memo-Remigi (Instagram)

Purtroppo sono molti i casi di molestie sessuali avvenute nel mondo della televisione. Un esempio è proprio il movimento #Metoo contro la violenza sulle donne diventato virale a partire dal 2017. Lo stesso Memo Remigi è stato accusato di essersi comportato in questo modo con Jessica Morlacchi.

E’ avvenuto durante la trasmissione Oggi è un altro giorno che l’ha portato ad una squalifica immediata. Il cantautore infatti ha toccato il fondo schiena della ragazza in diretta televisiva e le immagini sono diventate da subito virali. Tramite il legale di Memo sappiamo quanto dichiarato dall’uomo: “Non è facile superare il grave stato d’animo in cui l’azienda Rai, alla quale ho legato tutta la mia vita artistica, mi ha ridotto“. Infatti bisogna sottolineare che Memo ha dedicato tutta la sua carriera per la Rai, impossibile non ricordarselo in L’inquilino del piano di sotto in cui Remigi era affiancato da Topo Gigio.

Quello che ha fatto intendere il cantautore è che non è d’accordo con il provvedimento che gli è stato inflitto, definendolo esagerato e di cattivo gusto. Inutile dire che quanto dichiarato dall’uomo ha scatenato diverse polemiche.

La risposta di Jessica Morlacchi, la vittima di questo gesto

Come se non bastasse Memo ha dichiarato in una nota ufficiale: “Il provvedimento, al quale sono stato espulso da un programma a cui stavo dando la collaborazione più convinta ed entusiastica, mi pare ingiusto per la sproporzionata gravità della condanna inflittami, senza nemmeno aver sentito le mie ragioni e considerato le mie scuse“. Dalle parole trascritte dal cantautore traspare il suo dissenso, dopodiché continua: “Mi rasserenano tuttavia le espressioni di messaggi di stima e di solidarietà a mio favore anche da persone interne all’azienda“.

Infatti non tutti sono stati d’accordo con la scelta di squalificare Memo dal programma. In molti hanno voluto credere alla buona fede dell’uomo, andando contro alle accuse di Jessica Morlacchi. Proprio per questo motivo la donna ha deciso di pubblicare un post su Instagram. Vediamo quanto dichiarato.

Jessica-Morlacchi (Instagram)

Sono queste le parole che ha scritto la bassista: “Questo è il post che non avrei mai voluto scrivere ma adesso vivo una situazione di tale dispiacere e disagio che ho deciso di rompere il silenzio.. Quando Remigi ha fatto scivolare la sua mano sul mio fondoschiena, ho provato un disagio enorme ma come si vede l’imbarazzo non mi ha impedito di reagire immediatamente e con decisione. Eravamo in diretta e non potevo fare altro che schiaffeggiare e tirar su quella mano“. Memo in risposta ha cercato di spiegare che stava sistemando il microfono che le era caduto dalla cintura e che, nel farlo, le aveva sfiorato il fondo schiena: “Non sono un uomo libidinoso“. Insomma inutile dire che questa vicenda ha creato un’enorme spaccatura tra chi ha deciso di credere al forte disagio di Jessica e chi, al contrario, ha ascoltato Memo.