Emanuele Filiberto di Savoia, il ritorno dell’orrendo male: “grosse difficoltà a respirare”

Tornato l’orribile male che ha costretto Emanuele Filiberto di Savoia ad avere delle grosse difficoltà a respirare. Ma vediamo di cosa si tratta.

Emanuele Filiberto Di Savoia è un nome molto chiacchierato nel mondo dello spettacolo. Discendente di una dinastia reale, Emanuele Filiberto è anche un personaggio pubblico. Si tratta del nipote dell’ultimo Re D’Italia, nonché un vero e proprio principe. Nato e cresciuto in Svizzera, arriva in Italia nel 2002, paese che gli ha regalato un discreto successo. Emanuele Filiberto ha raccontato di aver dovuto combattere contro un brutto male, vediamo i dettagli di questa storia.

Emanuele-Filiberto (Instagram)

Emanuele Filiberto ha da sempre fatto diverse apparizioni all’interno del palinsesto televisivo italiano. Recentemente tutti se lo ricordano in qualità di giudice per il serale di Amici. Ma anche per la sua partecipazione al Festival di Sanremo nel 2010, dove ha proposto un brano assieme a Pupo e Luca Canonici: Italia amore mio.

Insomma un uomo che si è sempre dato da fare e che più e più volte ha dimostrato il suo incredibile charme ed il suo talento. Inoltre è da sempre stato all’interno di diverse chiacchiere per i suoi passati flirt. Impossibile non ricordare quello con Francesca Dellera o con Alexandra D’Andja. Anche se il flirt che fece più scalpore di tutti fu quello avuto con la super top model Kate Moss. Insomma un vero e proprio playboy che però attualmente ha trovato la donna della sua vita: Clorinda Coureau dalla quale ha avuto due bellissime bambine, Vittoria e Luisa.

Ma la vita di Emanuele Filiberto non è stata tutta rose e fiori. Infatti l’uomo, nel 2009, ha raccontato alla conduttrice Barbara D’Urso di un suo triste passato con le droghe. Come se non bastasse il principe ha dovuto combattere un grave problema respiratorio che l’ha visto più volte sotto ai ferri. Ma di cosa si tratta?

La grave malattia che è tornata a bussargli alla porta

Poco tempo fa l’uomo ha scoperto di avere due tumori benigni al naso, sono queste le parole dichiarate durante un’intervista: “Non avevo prestato la minima attenzione al raffreddore che mi aveva colto quel 25 settembre del 2011. Lo consideravo soltanto una gran seccatura, dal momento che mi trovavo in Canada per esibirmi in concerto insieme a Pupo. Tanto più che fino ad allora non mi era mai passato per la testa che potesse, un giorno, colpirmi qualcosa di grave“. Dei piccoli segnali che Emanuele Filiberto aveva sottovalutato.

Dopodiché continua: “Sono andato sotto i ferri a lavoro concluso, tre mesi dopo, prima d’iniziare le registrazioni. La piccola massa tumorale che mi hanno asportato si è rivelata benigna e quel brutto episodio della mia vita sembrava terminato. Ma non lo era“. Infatti purtroppo l’incubo della sua malattia si è ripresentato soltanto qualche mese dopo.

Emanuele-Filiberto (Instagram)

Emanuele Filiberto ha spiegato: “All’ospedale cantonale universitario di Ginevra, ho subito il secondo intervento, con il laser al posto del bisturi tradizionale. Mi è stata asportata una parte del setto nasale interno, allo scopo di eliminare quanto più possibile eventuali zone contaminate dal tumore“. Un metodo molto più efficace che per fortuna ha fatto guarire in maniera permanente il principe che adesso sta molto bene. Per lui ovviamente la prevenzione è fondamentale, infatti ha spiegato che: “L’unica cosa veramente importante da fare, come per qualunque altra malattia, è la prevenzione, per poter intervenire il prima possibile e con maggiori possibilità di successo. L’ho sperimentato sulla mia pelle e ora vorrei gridarlo a tutti!