Lino Banfi, la malattia che lo sta facendo a pezzi: è mortale

La vita di Lino Banfi, famoso attore comico italiano, è attualmente oggetto di una profonda sofferenza, di una malattia che gli va distruggendo la vita. Vediamo insieme quale grande male tormenta il comico pugliese.

Le doti attoriali di Lino Banfi, decano della televisione italiana, vanno al di là della sola comicità: tuttavia il ruolo di comico certamente è quello per cui rimane e rimarrà famoso. Dopotutto chi non ama una sana risata e un po’ leggerezza? Un’intera scuola di cinema e televisione Made in Italy è fondata su quest’assunto.

Lino Banfi con la moglie durante una cena nel 2020, foto dai Social del comico

Lino Banfi ha compiuto proprio lo scorso luglio 85 anni; ma la verve, la voglia di scherzare rimane immutata. Ricordiamo tra le ultime collaborazioni i film rispettivamente “Vecchie canaglie” e “Surprise Trip (Viaggio a sorpresa)”. Eppure c’è un’ombra all’interno di questa carriera così impressionante, così soddisfacente per lo stesso Lino. Si tratta di una preoccupazione a sfondo medico, ma che non coinvolge direttamente Lino Banfi.

E’ infatti la moglie ad essere gravemente malata: una tragedia che ha sconvolto la vita di Lino Banfi, fortemente legato all’amata. Lino Banfi stesso ha scelto di confessarlo durante una sofferta intervista concessa ai microfoni di “Domenica In”.

Alla presenza anche della figlia Rosanna Banfi, il comico pugliese ha rivelato che la consorte soffre di Alzheimer: una malattia che non è attualmente curabile e la cui caratteristica più tristemente famosa è la graduale perdita della memoria. La moglie, di nome Lucia Zagaria, ha pertanto un’aspettativa di vita tra i 6 e gli 8 anni. Una grave perdita per Lino Banfi, legato all’anima gemella da ormai sessant’anni.

La confessione drammatica di Lino Banfi

Lino ha confessato, con voce addolorata, che “Non ci stiamo affatto godendo questi ultimi anni. Avremmo voluto viaggiare di più all’estero e non l’abbiamo fatto, anche perché io lavoravo tanto”.

“In questi giorni lei mi chiede spesso: ‘Perché non troviamo un sistema per morire insieme? Se muori prima tu, io non ce la faccio’. In fondo abbiamo avuto l’esempio di molte coppie, come Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, che non hanno resistito molto lontani. Lei ha paura, un giorno, di non riconoscermi più. Io, per tranquillizzarla, le dico che è semplice: ci ripresenteremo un’altra volta”, ha dichiarato l’attore alla conclusione dell’intervista.

Lino Banfi saluta al Festival di Venezia, Fonte ANSA/ETTORE FERRARI

Lino Banfi ha infine ricordato di aver trovato conforto nella religione e, più specificatamente, in un colloquio con il papa Francesco. Il comico ha ritenuto un onore aver potuto incontrare il Santo Padre; e dalle sue parole ha tratto quell’energia necessaria per sostenere la consorte nella terribile malattia.