Pippo Baudo e la scioccante rivelazione: “Ho scoperto di avere il cancro”

Tutti lo conosciamo, ci ha accompagnato nel piccolo schermo dagli anni sessanta. Si tratta di Pippo Baudo, uno dei volti più rappresentativi della televisione italiana. Il suo successo è stato accompagnato da una grave notizia. Vediamo i dettagli.

Pippo Baudo è uno dei conduttori più storici della televisione italiana. Il suo successo arriva con la Rai, per la quale lavorerà per decenni. Tutti ce lo ricordiamo però per la sua conduzione al Festival di Sanremo. Pippo infatti detiene il record di conduzioni, avendolo presentato per ben tredici volte. Insomma una vita di successi e fama se non per una grave malattia che l’uomo ha dovuto affrontare e miracolosamente ha superato. Ma vediamo di cosa si tratta.

Pippo-Baudo (Instagram)

Pippo Baudo nasce nel 1936 in provincia di Catania, laureato in giurisprudenza esordisce in televisione alla fine degli anni cinquanta in La Conchiglia d’oro. Da subito viene notato per il suo talento ed inizia ad apparire molto più spesso in televisione con programmi come il Cantaitalia, Eccetera,Eccetera arrivando a presentare per la prima volta il Festival di Sanremo nel 1968 affiancato da Luisa Rivelli.

Volto del palinsesto italiano, Pippo presenterà programmi televisivi che sono entrati nell’immaginario collettivo. Tra questi è impossibile non ricordare Fantastico, Domenica In, Canzonissima, Serata D’onore. Si tratta di un uomo che con la sua semplicità è arrivato dritto al cuore di tutti gli italiani. Definito il padre del teatro dell’Ariston, ha condotto il Festival di Sanremo per ben tredici volte. Lo stesso Baudo ha scoperto personaggi oggigiorno molto famosi come Mietta, Anna Oxa, Lorella Cuccarini, Andrea Bocelli, Giorgia, Laura Pausini e molti altri. Il suo attento occhio per il talento ci ha permesso di conoscere importantissimi artisti.

Si direbbe una vita perfetta, fuori da particolari controversie e ricca di frutti che l’hanno portato ad essere uno dei volti più importanti dell’Italia. Ma non è oro tutto quello che luccica. Infatti lo stesso Pippo ha dovuto affrontare una grave malattia.

La malattia che ha colpito il conduttore televisivo

Lo racconta lo stesso Pippo Baudo durante la trasmissione La strada dei miracoli di Safiria Leccese. Sono queste le parole dichiarate dal conduttore televisivo: “Nella mia vita ho avuto tante malattia e sono stato operato diverse volte“.  L’uomo infatti molti anni fa ha dovuto affrontare diverse malattia tra cui un tumore che l’hanno distrutto psicologicamente. Momenti molto dolorosi che l’uomo racconta con difficoltà.

Pippo continua: “Ad un certo punto della mia vita ho scoperto di avere avuto un cancro alla tiroide ed ho vissuto una vita preoccupatissima. Avevo il cancro e facevo la prima ‘Canzonissima’ della mia vita, erano gli anni ’70“.

Pippo-Baudo (Instagram)

Con l‘esplosione di Chernobyl successe un’interessante coincidenza. I bambini che nascevano erano in sovrappeso a causa di una mancanza di tiroide. Lo studio che avvenne in questa zona colpita da questo disastro si rilevò potenzialmente necessario per curare il male di Pippo Baudo. Un professore pensò ad una soluzione: dando delle dosi di iodio radioattivo alle persone ammalate esse sarebbero guarite. Pippo ha dichiarato: “Mi portarono a Pisa, dove c’erano tanti ricoverati come me e mi chiesero se volessi fare un’esperimento con loro. Accettai“. Dopo questo suo ricovero che lo portò a passare sette giorni di isolamento Pippo era miracolosamente guarito.