Mara Venier, la verità sulla tragedia arriva in diretta: “Patologie croniche pregresse…”

Durante un intervista per Domenica In ha parlato la moglie di Franco Gatti, ricordando la loro storia d’amore e svelando qualche dettaglio in più sul suo decesso.

Dopo aver spento ottanta candeline, purtroppo il 18 Ottobre di quest’anno ci ha lasciati lo storico componente del gruppo Ricchi e Poveri, Franco Gatti. Sua moglie Stefania Picasso è stata ospite di Mara Venier per Domenica In. La donna ha raccontato la loro storia d’amore, spiegando inoltre qualche dettaglio in più sulla sua morte. Una puntata veramente ricca di emozioni che ha commosso tutto il pubblico.

Franco-Gatti (Instagram)

La notizia del decesso di Franco ha sconvolto tutti quanti. Assieme al gruppo musicale originario di Genova, i Ricchi e Poveri, l’uomo ci aveva regalato la sua musica dal 1967. Tra gli anni settanta e ottanta alcuni dei loro singoli hanno raggiunto le vette più alte della musica italiana, entrando nella storia.

Impossibile non ricordarli per “La prima cosa bella“, “Che sarà“, “Sarà perché ti amo“, “Come vorrei” e la famosissima “Mamma mia“. I loro brani sono conosciuti da tutti quanti, trasmessi da generazione a generazione e mai più dimenticati. Sono tra gli artisti con il maggior numero di dischi venduti, più di 22 milioni di copie. Numeri da capogiro che hanno reso il gruppo Ricchi e Poveri uno tra i più famosi del nostro paese.

Stefania Picasso, moglie di Franco, è stata invitata da Mara Venier per Domenica In. Visibilmente emozionata ha parlato della sua lunga storia d’amore con il cantante: “Aveva delle patologie croniche pregresse.. Due anni fa ha avuto il Covid e da allora ha avuto un declino pazzesco” spiega la donna.

La fake news sul decesso dell’uomo

In molti credevano che Franco Gatti ci avesse lasciati per il troppo dolore dovuto dalla perdita del figlio, morto prematuramente. Purtroppo era accaduto nel 2013, il ragazzo aveva soltanto ventidue anni. Stefania durante la sua intervista, precisa che non è stata questa la motivazione del suo decesso ma che l’uomo semplicemente soffriva di diverse patologie croniche, tra cui il Morbo di Crohn.

Purtroppo aver contratto il Covid non ha aiutato il cantante, ma ha soltanto aggravato la sua situazione, tanto che è stato costretto ad abbandonare il gruppo: “Ha lasciato i Ricchi e Poveri anche per questo, perché non ce la faceva più fisicamente“.

Franco-Gatti (Instagram)

Per concludere la donna ha parlato della loro bellissima storia d’amore: “La prima volta fu un colpo di fulmine, ci incontrammo per la prima volta a casa di Angelo, perché mia sorella era amica di sua nipote. Arrivò Franco, lo vidi e fu colpo di fulmine: sono andata a casa, avevo 21 anni e dissi a mia sorella: io questo me lo sposo“. La donna è visibilmente emozionata ma continua: “Ci ho messo 7 anni a farmi sposare. Abbiamo convissuto prima a Camogli, poi ci siamo sposati. Due anni dopo è nata Federica, poi nel 1990 Alessio“. Un bellissimo ricordo per Franco che rimarrà per sempre nel cuore di tutti gli italiani.