Rivelazione shock: “Sono stato costretto”, Harry spiffera tutto

Spare-Il-minore (ANSA foto)

Il principe Harry sembra essere deciso a voler rivelare ogni segreto sulla sua famiglia. Ecco cosa ha raccontato nella sua biografia di particolarmente scioccante.

Ormai lo sappiamo molto bene che Harry è il fratello ribelle. Da quando ha conosciuto Meghan, i due si sono divertiti molto spesso a parlare di problematiche all’interno della Royal Family. Dopo essersi trasferiti sul suolo americano, i duchi di Sussex hanno deciso di voler fare un docu-film intitolato Harry & Meghan su Netflix. Inutile dire che la cosa ha scatenato un polverone altissimo. Ma come se non bastasse, Harry ha scritto un libro autobiografico in cui ha rivelato altri scioccanti particolari sulla sua famiglia. Vediamo cosa ha detto.

In questo ultimo periodo si è sentito parlare moltissimo della Famiglia Reale, in particolar modo del secondogenito Harry, ormai completamente fuori di sé e in preda a pesanti accuse verso la sua famiglia.

Il documentario uscito su Netflix, ha visto i duchi accusare quasi ogni membro della Royal Family, persino la Regina Elisabetta. Harry ha raccontato di aver scoperto dei segreti troppo grossi e che da quando si è trasferito in America, si è sentito finalmente libero. Inoltre ha spiegato il suo difficile rapporto col fratello William e col padre Carlo, il quale è stato criticato di essere falso in ogni cosa che dice.

In molti hanno accusato Harry di essere stato soggiogato dalla bellissima Meghan, che lo ha allontanato dalla sua famiglia. Altri sostengono in realtà che l’uomo non vedesse l’ora e che aspettasse soltanto il momento giusto per andarsene.

Harry e le pesanti accuse sul fratello William

L’autobiografia pubblicata da Harry si intitola: Spare-Il minore. All’interno del libro, l’uomo ha spiegato per l’ennesima volta il difficile rapporto con William, raccontando di una volta in cui il futuro erede al trono lo picchiò provocandogli ferite alla schiena. Il motivo per cui i due avevano discusso ovviamente era Meghan Markle. Ma come se non bastasse, il duca ha deciso di voler scrivere di un altro scioccante avvenimento.

Tutti ci ricorderemo del matrimonio avvenuto nel 2011 tra William e Kate Middleton, in cui Harry ricopriva il ruolo di testimone per il fratello. Pare che sia stata una “truffa” e che venne scelto soltanto per non alimentare le chiacchiere. Ma vediamo nel dettaglio cosa è successo.

Matrimonio-Principi-di-Galles (ANSA foto)

Nel libro Harry spiega: “Willy non voleva che facessi un discorso da testimone“, inoltre spiega che è stato costretto dal fratello a rivestire il ruolo di testimone per evitare che si creasse imbarazzo a corte. A fare il discorso al posto suo, furono due amici di William: James Meade e Thomas Van Straubenzee. Questo spiegherebbe che l’astio tra i due va avanti ormai da moltissimi anni e che neanche il matrimonio del principe di Galles li ha uniti. Inutile dire che questa è stata l’ultima goccia che avrà fatto traboccare il vaso.